Economia Alto Adige da Kompatscher, al centro urbanistica e mobilità

Economia -I vertici di Economia Alto Adige incontrano il presidente della Provincia. Le proprità: norme urbanistiche condivise e mobilità funzionale.

•	Visita ufficiale dal presidente Kompatscher (dx): il presidente di Economia Alto Adige Mussak (al centro) con il direttore Mair (sx). Foto: USP/Roman Clara Hannes Mussak è da due mesi presidente di Economia Alto Adige. Nei giorni scorsi Mussak, insieme al direttore Andreas Mair, ha incontrato ufficialmente il presidente della Provincia e assessore all’economia Arno Kompatscher. Scopo dell’incontro, ha sottolineato Mussak, "è fare in modo che economia e politica lavorino insieme per il futuro dell’Alto Adige". Un obiettivo possibile solamente grazie all’interscambio continuo di informazioni, alla collaborazione per il raggiungimento di risultati comuni e alla capacità di pensare in modo coraggioso. Proprio per questo coraggio, che il presidente Kompatscher ha spesso e volentieri tenuto a incarnare, il presidente di Economia Alto Adige Mussak ha ringraziato per l’ottima collaborazione. Un approccio che, negli intenti di Mussak, andrebbe portato avanti anche in prospettiva nei prossimi anni, conservando le buone pratiche ma al contempo avendo il coraggio osare strategie nuove.

Fra gli argomenti dell’incontro c’è stata la nuova legge urbanistica "Natura e paesaggio", nei confronti della quale Economia Alto Adige si è detta disponibile a fare opera di mediazione fra le diverse posizioni del mondo dell’economia in vista della futura discussione relativa alle singole norme di attuazione. Un ulteriore tema affrontato è stato quello della mobilità, di fondamentale importanza per l’economia in generale. La discussione ha affrontato nel dettaglio i singoli progetti viabilistici che interessano la provincia. In particolare è stata sottolineata l’importanza di un equilibrio fra la tutela della qualità della vita di chi vive lungo i principali assi viabilistici della provincia e le esigenze del mondo economico, per evitare che alcune zone siano penalizzate futuro.

Il Südtiroler Wirtschaftsring – Economia Alto Adige (SWR-EA) è la piattaforma che rappresenta sei associazioni di categoria nel settore economico della provincia: l’Unione Commercio, Turismo e Servizi dell’Alto Adige (Hds), l’Unione albergatori e pubblici esercenti (Hgv), l’Unione Agricoltori e Coltivatori diretti sudtirolesi (Bauernbund), Assoimprenditori e l’Associazione dei liberi professionisti altoatesini. Obiettivo dell’associazione, oltre al sostegno della collaborazione fra le diverse organizzazioni di categoria, anche il sostegno ai membri delle associazioni nel portare avanti le rispettive istanze, in particolare nei confronti della politica e della pubblica amministrazione.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.