“Reperire forza lavoro qualificata è un compito costante“

Per le ditte altoatesine continua ad essere difficile trovare della forza lavoro adeguatamente formata. La politica, le associazioni economiche ed i sindacati sono chiamati ad attivarsi congiuntamente per invertire la rotta.

Il presidente di lvh.apa Gert Lanz. Attualmente l’economia altoatesina può contare su molto lavoro, ma su troppo pochi collaboratori. Se oggigiorno numerose aziende locali devono fare i conti con questa problematica, le previsioni per i prossimi anni sono negative ed il gap di personale appare difficile da colmare. “A medio e lungo termine la mancanza di forza lavoro qualificata finirà col minare la nostra forza economica – questo il fondato timore del presidente di lvh.apa Gert Lanz. Proprio per questo motivo è necessario agire in maniera più veloce ed efficiente, nonostante la soluzione del problema non appaia così semplice.
“In futuro dobbiamo riuscire a ricreare una considerazione positiva in merito alla formazione per i mestieri pratici – ha aggiunto Lanz -. Un traguardo che sarà possibile raggiungere solo se politica, scuole, genitori e lo stesso artigianato opereranno insieme.” In collaborazione con l’assessore provinciale per la formazione professionale Philipp Achammer ed attraverso svariate campagne di sensibilizzazione, i vertici di lvh.apa sono già riusciti a muovere un primo passo lungo la giusta via. I cliché da superare sono tuttavia ancora numerosi. Al contrario di quanto si possa ritenere, gli uomini e le donne possono guadagnare molto grazie all’artigianato. Basti pensare che il reddito complessivo di un Maestro artigiano è molto simile a quello di un accademico. E se in alcuni comparti si continua a lavorare fisicamente, la digitalizzazione e l’utilizzo sempre più frequente di nuovi macchinari e tecnologie sta portando a semplificazioni ogni giorno più marcate. Ed il percorso è ancora lungo.
“La lotta alla mancanza di forza lavoro qualificata deve diventare un incarico costante – ha ricordato sempre il presidente di lvh.apa -. In caso contrario il rischio è che il nostro benessere e la nostra competitività vengano messi in pericolo. Numerosi investimenti e svariate innovazioni non potranno concretizzarsi qualora non vi sarà a disposizione un numero sufficiente di collaboratori competenti e motivati.”
Alcune aziende si sono già attivate per sfruttare al meglio tutte le potenzialità esistenti a livello locale in ambito di garanzia di forza lavoro. In questo modo esse forniscono delle opportunità interessanti affinché i genitori possano riunire nel migliore dei modi lavoro e famiglia, consentendo al contempo ad un numero sempre maggiore di donne di ottenere un’occupazione a tempo pieno. Di concerto con i rappresentanti politici, i sindacati e gli stessi datori di lavoro, l’obiettivo futuro sarà quello di mettere in pratica ulteriori misure.

 

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.