Industria e artigianato: oltre 49.000 test in 8 settimane

Le imprese altoatesine sono consapevoli della propria responsabilità nei confronti delle loro collaboratrici e dei loro collaboratori, in particolare anche per quanto riguarda salute e sicurezza sul lavoro. Per questo lvh.apa Confartigianato Imprese e Assoimprenditori Alto Adige sono concordi: „Continueremo a portare avanti la strategia dei Covid-test per garantire il lavoro in sicurezza”.

Test Covid-19, indispensabili per lavorare in sicurezza.Test Covid-19, indispensabili per lavorare in sicurezza.I test periodici per imprenditori e collaboratori rappresentano un efficiente strumento di controllo contro la diffusione del Coronavirus. Nelle scorse settimane numerose imprese si sono organizzate autonomamente o hanno utilizzato i drive-in organizzati dalle associazioni economiche in collaborazione con Camera di Commercio, Azienda Sanitaria, Croce Bianca e Croce Rossa e che sono stati accolti molto bene da imprese e dipendenti. Solo nelle ultime otto settimane sono stati effettuati 49.000 test. Il settore produttivo è consapevole dell’importanza degli screening: attraverso un monitoraggio continuo è infatti possibile ridurre al minimo il rischio di contagio in azienda e quindi garantire anche la prosecuzione dell’attività.

Lorenz Gibitz, titolare di un’azienda di installazione di impianti elettrici a Nova Ponente, fa testare regolarmente i propri dipendenti: “L’eventuale perdita di una commessa dovuta all’assenza per malattia dei dipendenti non è certo confrontabile con l’impegno dovuto per effettuare i test. Se tutta la popolazione è pronta a dare il proprio contributo, allora potremo superare l’estate in relativa sicurezza fino a quando saremo poi tutti vaccinati”, sottolinea Gibitz.

In molte imprese più strutturate vengono effettuati test periodici all’interno degli stabilimenti aziendali. Così, ad esempio, presso la ewo Srl di Cortaccia: “Per noi è sempre stato importante sviluppare ulteriormente le misure di prevenzione in vigore. Così abbiamo iniziato già da diversi mesi con i test settimanali in azienda. Un'offerta che fin da subito è stata accolta molto bene da tutte le collaboratrici e tutti i collaboratori e che ormai è diventata routine. Ad oggi abbiamo già effettuato centinaia di test in azienda grazie anche all'impiego di personale sanitario qualificato: il controllo continuo ci dà sicurezza”, afferma il CEO dell’impresa, Hannes Wohlgemuth.

Le imprese manifatturiere continueranno ad assumersi la propria responsabilità e a dare il loro contributo continuando, come stanno già facendo da mesi, ad adottare con grande serietà le misure di prevenzione previste dai relativi protocolli di sicurezza e sono quindi disposte a portare avanti la strategia di test altoatesina per dare il proprio contributo per la sicurezza e la salute e per continuare a garantire dei luoghi di lavoro sicuri.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.