Vaccinazioni Covid-19: finalmente si vede la luce in fondo al tunnel

I vertici di lvh.apa hanno accolto positivamente la strategia risoluta adottata dall’Italia in riferimento alla campagna di vaccini contro il Covid-19. Ben presto anche i dipendenti aziendali potranno sottoporsi alle vaccinazioni.

Il presidente di lvh.apa Martin Haller - Foto: Florian AndergassenIl presidente di lvh.apa Martin Haller - Foto: Florian AndergassenA seguito dell’accordo siglato dal Ministero per la Sanità e le parti sociali in riferimento all’opportunità di vaccinazione all’interno delle aziende, i protocolli di sicurezza nazionali sono stati immediatamente adeguati. Questi ultimi prevedono ora che presto anche i dipendenti favorevoli potranno ricevere dalla propria azienda un vaccino contro il virus Covid-19. “Questo passo è sinonimo di importanti prospettive per numerosi settori economici – ha affermato il presidente di lvh.apa Martin Haller -. Da un lato nell’ottica di un mantenimento delle diverse attività economiche, dall’altro in riferimento alla riapertura di settori tuttora fortemente limitati, come ad esempio il turismo.” 

L’aspetto importante, è che la vaccinazione dovrà avvenire su base volontaria. “Ognuno dovrà decidere autonomamente se prendere o meno in considerazione questa opportunità – ha proseguito Haller -. Credo tuttavia che la disponibilità a vaccinarsi sarà molto elevata in tutti i settori economici. Nell’ultimo anno tutti gli effetti del lockdown e le limitazioni si sono fatti sentire a più riprese. Poter esercitare una professione e nello specifico avere un lavoro, ha assunto nuovo significato. Siamo tutti grati e fiduciosi in riferimento al fatto che attraverso le vaccinazioni risulterà possibile vedere la luce in fondo al tunnel!”.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.