Meccatronici d’auto: importanti modifiche normative

L’artigianato dei meccatronici d’auto ha espresso la propria soddisfazione sulle novità legislative relative alla revisione dei ganci traino, alla sostituzione dei serbatoi Gpl e ad alcuni ulteriori interventi. “La nuova situazione normativa garantisce maggiori opportunità alle autofficine locali ed importanti sgravi ai clienti – ha affermato il presidente dei Meccatronici d’auto lvh.apa Ronnie Mittermair nell’ambito di una manifestazione informativa online.

Grande successo per la manifestazione informativa onlineGrande successo per la manifestazione informativa onlineIn futuro non sarà più necessario portare i propri veicoli al centro provinciale di Bolzano per un collaudo pratico nel caso di modifiche tecniche, come ad esempio il montaggio di ganci traino. “Dopo l’intervento, le officine accreditate potranno semplicemente richiedere un aggiornamento sulla carta di circolazione – hanno spiegato i tre esperti dell’Ufficio Motorizzazione Markus Kolhaupt, Helmut Hellrigl ed Andrea Lucci nel corso della manifestazione informativa online promossa da lvh.apa Confartigianato Imprese di concerto proprio con l’Ufficio Motorizzazione ed il Centro revisioni provinciale -. L’aggiornamento non riguarda solo i ganci traino, bensì anche altre modifiche come ad esempio la sostituzione del serbatoio Gpl dopo 10 anni.”

“Questa novità legislativa è importante per le aziende – hanno evidenziato il presidente dei Meccatronici d’auto lvh.apa Ronnie Mittermair e la presidente dei Carrozzieri lvh.apa Sara Perathoner -. In questo modo esse hanno l’opportunità di svolgere autonomamente le revisioni delle parti aggiuntive installate. Ciò coincide con minori oneri burocratici tanto per le autofficine quanto per gli stessi clienti.”

Nel corso del webinar non si è parlato solo di novità legislative, bensì anche della domanda di accreditamento e dei requisiti necessari per le aziende. Gli oltre 100 addetti ai lavori intervenuti hanno potuto porre direttamente agli esperti le proprie domande sulla tematica.

Prego effettuare il login per poter commentare questo articolo.

Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.